Come fare un massaggio per il viso rilassante e linfodrenante

Come fare un massaggio per il viso rilassante e linfodrenante
Lascia una recensione:

Un massaggio al viso può portare molti benefici alla pelle e sicuramente ci permette di rilassarci un po quando eseguito bene e con la dovuta tranquillità, possibilmente col proprio partner. In questo articolo vedremo come si dovrebbe effettuare il massaggio al viso in maniera serena e seguendo poche e semplici regole.

Per prima cosa prima di passare al massaggio del viso vero è proprio si consiglia un lavaggio del viso in acqua pulita, pulendo poi il viso con un detergente o un olio leggero; dopo aver fatto questo sciacqua con acqua tiepida, quindi asciuga con un asciugamano.

Dopo questo passaggio è un’ottima idea applicare uno strato leggero di olio al viso (ciccando qui puoi vedere le offerte); utilizzando un po ‘di olio e spalmandolo con le dita permetterai alle tue mani di muoversi senza intoppi sul viso, piuttosto che trascinarsi sulla pelle del tuo partner. Usare degli oli essenziali per il massaggio inoltre lascia il volto luminoso e più lucido rispetto a prima del massaggio. È possibile utilizzare una miscela di oli profmulati specialmente per il viso, oppure scegliere un singolo olio che funzioni meglio con il tuo tipo di pelle. L’olio di mandorle, argan e jojoba funzionano bene come oli per il massaggio del viso perché non bloccano i vostri pori della pelle (elenco oli qui).

  • Per la pelle molto secca, scegliere olio di argan o di mandorle.
  • Per la pelle media o grassa, scegliere jojoba o una miscela di olio di jojoba e ricino.
  • Se siete preoccupati per qualche motivo e non volete utilizzare olio sulla pelle, utilizzate una crema idratante.

Il terzo passaggio per effettuare il massaggio al viso è iniziare a massaggiare la zona linfatica (puoi vedere nella foto di sopra i punti da considerare) del viso: molti credono che le tossine possano drenare dal viso ai linfonodi, situati sotto le orecchie ai lati del collo. Massaggiare questa zona aiuta a liberare le tossine e impedire loro di stazionare nel volto. Utilizzando le punte delle dita, massaggia la zona linfatica del viso con un movimento circolare per un minuto.

Usa larghi cerchi, coinvolgendo nella zona del massaggio del viso la zona sotto le orecchie, andando poi giù verso la gola, e su lungo la linea della mascella. Sarebbe meglio usare un tocco fermo durante il massaggio al viso, ma ricordate che un massaggio del viso è diverso da un massaggio profondo dei tessuti, in quanto la pelle sul viso è più sensibile e più vicina ovviamente ai punti vitali.

Massaggiare il viso: curare la parte laterale

Dopo aver fatto questo massaggiare i lati del viso usando gli stessi movimenti del massaggio circolari larghi, continuare a massaggiare lungo i lati della mascella, oltre gli angoli della bocca, le zone accanto alle narici e sopra gli zigomi. A questo punto per continuare il massaggio al viso spingere la pelle verso l’alto, poi fuori; mai verso il basso in quanto ciò può causare fastidi e continuare per un minuto per zona.

Massaggiare il viso: la zona della fronte

Per continuare il massaggio al viso provvedere a massaggiare la fronte usando un ampio movimento circolare per massaggiare entrambi i lati della fronte allo stesso tempo; spostarsi gradualmente verso la metà della fronte e poi tornare ai lati, continuare per un minuto.

Come massaggiare il viso: la zona degli occhi

Per concludere il massaggio al viso massaggiate l’area degli occhi. Posizionare a questo punto le dita entro l’arco delle sopracciglia e muovere le punte intorno agli angoli esterni dei tuoi occhi, spingendoli delicatamente verso il basso e terminare con le dita negli angoli interni deigli occhi. Concludi il massaggio al viso continuando lungo i lati del naso e lungo le linee della fronte, ripetendo il movimento per un minuto. Massaggiare la zona dell’occhio aiuta a combattere gli occhi gonfi, lasciando l’area intorno più brillante e più giovane; utilizzare ulteriormente l’olio (puoi prenderli qui ) per evitare che le dita trascinino la pelle delicata intorno agli occhi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *